Cos'è

Lo sportello è orientato a fornire competenza per affrontare situazioni  legate all’alunno favorendo riflessioni attraverso degli incontri ripetibili nel tempo. La presenza di un esperto fornisce accoglienza rispetto ai vissuti emotivi ed affettivi e diventa, così, occasione di rielaborazione di tali dinamiche e di riflessione circa la possibilità di una risoluzione.

A cosa serve

Le finalità dello sportello di ascolto sono le seguenti:

  • attuare incontri con insegnanti e genitori per consulenze, secondo le norme del Codice Deontologico degli psicologi italiani, rispettose del diritto alla riservatezza per chi si avvale di tale prestazione;
  • effettuare un'attenta analisi della domanda rispetto ad una difficoltà motivata individuata nel contesto scolastico;
  • stimolare il confronto tra la scuola e la famiglia al fine di garantire il benessere degli alunni dove l'esperto possa funzionare da mediatore tra il punto di vista dell'insegnante e quello genitoriale;
  • garantire, all’occorrenza, la collaborazione della Scuola con gli enti sociali e sanitari del territorio e fare incontri di raccordo con i vari servizi;
  • promuovere un momento qualificante di confronto e di supporto rispetto al proprio ruolo professionale e genitoriale;
  • effettuare osservazioni presso le classi/sezioni dell’istituto comprensivo per supervisionare dinamiche di gruppo o individuali problematiche ed aiutare, così, il corpo docente a trovare strategie risolutive;
  • supportare il corpo docente nella formazione delle classi prime della scuola primaria.

Come si accede al servizio

Per accedere al servizio è necessario contattare il plesso di riferimento.

Autenticazione

Per accedere al servizio è necessario contattare il plesso di riferimento.